Il Consultorio

Il Consultorio Familiare “Alberto Giani”

 

Cos’è il Consultorio Familiare
Il Consultorio Familiare è un servizio istituito dalla legge n. 405 del 29 luglio 1975 per operare a favore della salute psicofisica della donna e della famiglia nelle aree della maternità, dell’adozione, della procreazione responsabile, della prevenzione e della sessualità, accompagnando le famiglie nei diversi momenti del loro ciclo di vita che possono richiedere interventi di supporto sia sanitari, sia psico-sociali.
La Chiesa Cattolica italiana ha sempre nutrito interesse ed attenzione per un funzionamento dei consultori coerente con la legge istitutiva, al servizio della coppia e della famiglia, ribadendo in più occasioni la necessità di “promuovere, valorizzare e sostenere consultori familiari d’ispirazione cristiana professionalmente qualificati e in grado di servire tutte le comunità locali nelle loro articolazioni”
(
CEI, Evangelizzazione e cultura della vita umana, 8 dicembre 1989 n. 61).

Finalità del Consultorio familiare
La Diocesi di San Miniato ha istituito il Consultorio familiare con Statuto approvato nel settembre 2011.
Il Consultorio, intitolato al compianto dott. Alberto Giani (1964-2007) è stato inaugurato l’8 gennaio 2012 a San Romano.
Scopo qualificante del Consultorio familiare è il sostegno dell’apertura alla vita, l’aiuto alle persone, coppie e famiglie in circostanze di difficoltà e crisi di relazione,  il lavoro di prevenzione attraverso iniziative di formazione ed impegno culturale rivolti alla comunità diocesana ed al territorio.
Il Consultorio persegue il proprio fine attraverso un servizio gratuito, professionalmente qualificato e specialistico, aperto a tutti.

Metodologia
Il metodo di lavoro del Consultorio è basato essenzialmente sulla “relazione d’aiuto” tendente a favorire l’autodeterminazione della persona che voglia essere aiutata a prendere coscienza della propria situazione, delle proprie risorse e possibilità di cambiamento.
Tale attività è prestata da un’Equìpe multidisciplinare di specialisti i quali, nel rispetto assoluto del segreto professionale e della privacy e convalidata da incontri periodici di supervisione, concordano obiettivi e metodi, operando secondo la deontologia propria della loro professione e nel rispetto dei valori cui l’utente fa riferimento.

Organizzazione
L’attività del Consultorio familiare è retta dalle norme espresse dal proprio Statuto.
Il funzionamento gestionale e di rappresentanza è svolto dal Consiglio di gestione, mentre la Segreteria svolge il ruolo essenziale di accoglienza delle richieste di aiuto, di inoltro di queste agli specialisti dell’Equìpe e di supporto organizzativo alle attività del Consultorio.

Accreditamento con i servizi socio-sanitari pubblici
Il Consultorio Familiare “Alberto Giani” è accreditato presso la Società della Salute del Valdarno Inferiore per i servizi alla persona del sistema sociale integrato, ai sensi della Legge Regionale Toscana n. 82/2009.
Accreditamento sociale n.04/2012 del Comune di Montopoli in Val d’Arno.